Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Haircare: come curare i capelli durante il cambio di stagione

Jessica e Juliane del blog Culture and Trend ci spiegano quali cure prestare ai nostri capelli con l’arrivo della primavera: leggi tutti i consigli delle nostre B-IT Girl!

I capelli delle donne hanno bisogno di cure particolari in modo che possano essere sempre belli, sia ai loro occhi che a quelli degli altri.

In primavera questa preoccupazione non è molto diversa, perciò abbiamo pensato ad un articolo che vi darà alcuni suggerimenti su come le donne dovrebbero prendersi cura dei loro capelli in questa stagione durante la quale non fa tanto freddo ma non fa neanche caldo: infatti, è a causa di questi cambiamenti di temperatura che si dovrebbe prestare ancora più attenzione alla propria chioma.

Le prime cose che si dovrebbero fare quando si entra in questa bellissima stagione che precede l’estate è tagliare le punte, evitare di andare fuori al sole senza cappello (in particolare con il sole del mattino), ridurre l’uso di phon e piastra e, naturalmente, utilizzare una protezione quando si usano questi strumenti caldi così “aggressivi”. Il nostro consiglio di prevenzione e cura è questo spray riparatore e anti rottura per proteggere la chioma nella sua lunghezza:

Altrettanto importante è evitare di lavare i capelli tutti i giorni. Tuttavia, ogni caso è particolare e se volete lavarli quotidianamente è meglio scegliere prodotti adatti sia al clima che all’uso frequente, come questa linea di prodotti:

Una buona dieta è essenziale per tutto l’anno ma è durante la primavera che i capelli assorbono più fortemente le proteine e le vitamine acquisite attraverso l’alimentazione: si deve approfittare di ciò e consumare una maggiore quantità di frutta e verdura, poiché esse contengono minerali e ferro.
Inoltre, è fondamentale che si mantengano i capelli ben idratati perciò bisogna aumentare l’assunzione di acqua ogni giorno e nutrirli profondamente attraverso maschere e shampoo.

È noto che la primavera è anche il periodo dell’anno in cui è maggiore la caduta dei capelli. Per evitare e prevenire il problema, si deve assumere un complesso vitaminico specifico (è preferibile parlarne con un nutrizionista) e, occasionalmente, utilizzare un shampoo anti-caduta.

È importante anche fare attenzione ai trattamenti chimici che si applicano sui capelli. Se siete abituate alla tinta, evitate di tingere i capelli con tanta frequenza- o di cambiare radicalmente tonalità- e usate prodotti specifici per capelli colorati: ad esempio, una buona scelta è la linea Ravviva Colore di BluOrange che contiene filtri solari che preservano la durata e proteggono la bellezza del colore.

Infine, se in inverno siete abituate a indossare il capello o i berretti…dovete sapere che la primavera è il momento di lasciar respirare i vostri capelli (a parte quando siete esposte al sole!). Per questo motivo, meglio scegliere modelli di cappelli non troppo stretti per la vostra testa e acconciarli in modo naturale, magari seguendo i trend “nature” visti sulle ultime passerelle!

Facebook Comments

comments

Leave a Comment

Facebook Connect

Mobile version: Enabled

img-newsletter