Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Halloween: look, make up e styling per la serata più spaventosa dell’anno

Halloween si sta avvicinando ed è tempo di pensare al travestimento migliore per la serata più spaventosa dell’anno.

Non sono una grande appassionata dei costumi, mi piacciono le feste a tema, ma non esagero mai troppo perché più di una volta mi è capitato di andare ad un party vestita da tirolese o da fatina e scoprire di essere stata l’unica ad aver preso così seriamente il tema della serata.

A meno che non siate sicuri di andare ad una festa in cui tutti i partecipanti si siano impegnati a realizzare il costume perfetto, per evitare un grande imbarazzo, si possono trovare delle soluzioni alternative.

Partiamo dal concetto che Halloween non è carnevale, quindi scartate già i look da fatina, scolaretta o ballerina. Ad Halloween ci si veste da diavoletto, strega, gatto nero, sposa cadavere , vampiro e così via.

Io per non incorrere nell’imbarazzo dell’essere l’unica vestita da pazza il 31 di ottobre prediligo sempre degli abitini e poi mi sbizzarrisco con trucco e capelli. Proprio in questo periodo sto utilizzando alcuni prodotti di hairstyling del marchio BluOrange con il quale si possono realizzare davvero tantissimi look! Ecco alcuni consigli:

DIAVOLETTA
Tubino rosso e corna sulla testa, forcone in mano.
Trucco: molto marcati gli occhi con tantissimo ombretto, giocando sui colori del rosso e del nero, labbra rosse fuoco. Sì anche alle ciglia finte.
Per lo styling dei capelli vi consiglio un bel liscio, per poter portare tutta la sera il cerchietto con le corna sulla testa senza avere problemi. Il prodotto ideale da utilizzare è una crema protettiva per capelli lisci , ad effetto anti crespo, da applicare dopo aver lavato e tamponato i capelli, prima del phon e della piastra. Li protegge e li rende lisci al tatto e luminosi. Perfetti tutta la serata.

STREGA
Abito lungo nero, con una bella scollatura o spacco laterale, va bene strega, non befana, cerchiamo di essere sempre piacevoli.
Trucco, anche in questo caso giocato molto sul nero, inevitabile uno smokie eyes molto sfumato.
Per lo styling dei capelli ci si può proprio sbizzarrire con un effetto molto spettinato e gonfio, asciugando i capelli a testa in giù, utilizzando prodotti volumizzanti, come una mousse a fissaggio morbido, leggera, a lunga durata. La schiuma definisce in modo naturale l’acconciatura per un look vaporoso e leggero. A testa in giù, prima di asciugare con il phon, prendete le ciocche e con un po’ di mousse strizzatele tra le mani, il risultato sarà uno spettinato molto vaporoso, da vera strega.

VENERDì
Abitino rigoroso sopra il ginocchio, con colletto bianco.
Per il trucco state molto sul nude con tantissima cipria.
Qui lo styling dei capelli è essenziale, perché sono le trecce di Venerdì a renderla riconoscibilissima. Per ottenere un buon risultato è fondamentale utilizzare dei prodotti liscianti, come lo shampoo e la maschera ultra lisciante. Una volta asciugati per bene e dopo averli piastrati, fate una riga al centro della testa e realizzate due trecce molto strette, meglio farsi aiutare perché non devono essere portate in avanti, ma dietro e partire dalla nuca.

GATTO NERO
Pantaloni in pelle, stivaletti e un body nero. Il trucco qui è più divertente, per ricreare il muso del gatto, dovrete disegnarvi dei bei baffoni e definire gli occhi con dell’eyeliner.
Anche in questo caso i capelli vanno portati lisci, ma non dimenticate di farli brillare, grazie ai cristalli liquidi. Si tratta di un prezioso trattamento ristrutturante e lucidante che esalta la brillantezza dei capelli, grazie alla polvere di zaffiro che amplifica l’effetto luce, con azione anti crespo.

SPOSA CADAVERE
Abitino bianco e un bel velo nero o una coroncina di fiori neri. Per il trucco utilizzate tantissima cipria o addirittura una base bianca, mettendo in risalto solo gli occhi che devono essere marcati e neri o anche sul blu. Per lo styling dei capelli dovrete usare il ferro per ricci, meglio se quello con un diametro molto largo cercando di non creare dei boccoli, ma solo del movimento, delle onde morbide, aprendole per dare un effetto sempre un po’ spettinato. L’ideale è utilizzare un siero ravviva ricci che controlla l’effetto crespo, aiuta mantenere il riccio corposo, docile e leggero, oltre ad essere un ottimo nutrimento per il capello che con l’uso di ferri e piastre tende a perdere forza.
Attenzione però, non troppo boccolosi i capelli, ricordatevi che siete appena uscite da una bara.

Dopo tutti questi consigli non vi resta che scegliere il vostro look, quello più terrificante e che vi accompagnerà nella notte del 31 ottobre, per la festa più mostruosa dell’anno.
Buon divertimento!

PS. Se vuoi conoscere i prodotti BluOrange vai su www.bluorange.it!

Facebook Comments

comments

Leave a Comment

Facebook Connect

Mobile version: Enabled

img-newsletter