Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Capelli dalla A alla Z – parte 1

Il mondo dei capelli attraverso l’alfabeto: curiosità, consigli e prodotti utili per averli sempre meravigliosi.

 Con l’autunno sono arrivate le nuove tendenze capelli ma anche i problemi tipici che si porta con sè il cambio di stagione: scopriamo insieme come essere trendy senza dimenticare i gesti fondamentali e le buone abitudini che rendono bella e sana la nostra chioma.

Tanti consigli raccolti alttraverso l’alfabeto, dalla A alla Z, per ricordare i concetti chiave per prenderci cura dei capelli ed essere sempre al passo con gli ultimi trend.

A come Acido Ialuronico
L’Acido Ialuronico è un ingrediente magico per la bellezza dei capelli: grazie al suo “effetto botulino“, merito delle formule di ultima generazione – dette filler – penetra all’interno del capello idratandolo intensamente e rimpolpandolo dalle radici alle punte. I capelli diventano più corposi e lucenti, meravigliosamente voluminosi.

B come Broux
Il BROUX è il colore top dell’autunno/inverno 2015: dall’unione di Bronde (un castano-biondo) e Ronze (un rosso-bronzo), si addice in modo particolare ai capelli naturalmente bruni poichè permette di mantenere il proprio colore beneficiando, però, di meravigliose sfumature rossastre che partono dalla metà delle lunghezze fino alle punte.

C come Capelli
Facciamo un breve ripasso “genetico”: i capelli sono costituiti da cheratina (al 65% circa), acqua, lipidi, pigmenti, oligoelementi e dalla melanina che dà loro colore. La quantità di follicoli è determinata geneticamente alla nascita, in base al colore: i biondi ne possiedono 150.000, i castani 110.000, i neri 100.000 e i rossi 90.000.

D come Desquamazione
La desquamazione è una esfoliazione della parte superficiale dll’epidermide, un processo naturale che porta all’eliminazione delle cellule morte. Quando, però, si verificano squilibri ormonali sui capelli, spesso, si presenta sottoforma di scaglie e/o forfora, anche abbondanti. La soluzione miglire è correggere la propria alimentazione, assumendo maggiori quantità di vitamina B, e utilizzando prodotti specifici.

E come Elastico
Carini e colorati, utilissimi quando facciamo sport per legare i capelli in una comoda coda di cavallo. Eppure andrebbero usati molto poco perchè alla lunga indeboliscono e spezzano il capello.

F come Ferro arriccia-capelli
Lo conoscono molto bene le donne con i capelli lisci che, quando vogliono un look più sbarazzino, lo usano senza riserve. Eppure bisogna fare attenzione (lo stesso vale per la piastra) perchè il calore alla lunga rovina i capelli: per proteggerli e, allo stesso tempo, modellarli in modo più definito, puoi utilizzare una crema termo-protettiva.

G come Giallo
Con l’avanzare dell’età i capelli diventano bianchi e tendono a ingiallirsi. Se l’intenzione è quella di mantenere il proprio colore naturale senza ritoccarlo con trattamenti (tra l’altro il bianco e il grigio sono fra i colori più di tendenza degli ultimi anni!), possiamo ottenere un bel bianco pulito con gli shampoo anti-giallo, perfetti per esaltare il candore e i riflessi argentei.

H come Hair-dryer
Noi lo chiamiamo più comunemente asciugacapelli. Di norma sarebbe meglio evitarlo e lasciare che i capelli si asciughino da soli ma non sempre abbiamo abbastanza tempo per farlo: quindi, via libera a questo strumento, ma solo ai modelli più nuovi che attraverso ionizzatori e tecnologie cheratiniche aiutano a preservare la bellezza dei capelli.

I come Integrazione
Le chiome, per essere belle e lucenti, hanno bisogno di essere costantemente nutrite, soprattutto quando appaiono un pò stanche, danneggiate e durante i cambi di stagione. In questi casi bisogna integrare con prodotti specifici, apportando maggiori quantità di cheratina e di sostanza dalle soddisfacenti proprietà idratanti come l’olio di macadamia.

L come Luminosità
Tutte vorremmo avere i capelli folti e luminosi come quelli che vediamo ad attrici e modelle. Loro, ovviamente, possono contare sul supporto degli hair-stylist ogni giorno, ma anche noi nel nostro piccolo possiamo ricorrere a qualche vecchio trucco della nonna. Un esempio? Per avere capelli luminosi, la sera possiamo fare un impacco sui capelli con una buona dose di olio di argan da lasciar riposare tutta la notte all’interno di un panno. La mattina, dopo il risciacquo e la piega, potremo notare una nuova luce su tutta la chioma.

Con la L concludiamo questa prima parte dell’alfabeto. Nel prossimo post proseguiremo con la seconda parte del glossario dedicato ai capelli!

Facebook Comments

comments

Comments are closed.

Facebook Connect

Mobile version: Enabled

img-newsletter