Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Come curare i capelli con l’alimentazione: la giusta dieta per una capigliatura splendente

Quello che portiamo in tavola si riflette sul nostro benessere psico-fisico e, quindi, anche sui capelli: scopriamo come prenderci cura di loro con un’alimentazione sana ed equilibrata!

Nel nostro ultimo articolo le B-IT Girl Jessica e Juliane, autrici del blog Culture & Trend, ci hanno dato ottimi consigli per prenderci cura dei nostri capelli durante il cambio di stagione (se ve lo siete perse cliccate qui).

L’haircare, però, non è solo una questione di prodotti e trattamenti ma riguarda un discorso molto più ampio che comprende anche, e soprattutto, le nostre abitudini alimentari.

È noto, infatti, che una dieta disordinata e piena di cibi fritti, insaccati, dolci e alcolici abbia ripercussioni negative su tutto il nostro organismo e, in particolar modo, sulla nostra chioma: essa si spegne, diventando in breve tempo debole e senza corposità.

A questo punto, cosa possiamo fare per avere una capigliatura sana e forte?

Sembra scontato ma è fondamentale iniziare partendo da un’alimentazione bilanciata che porti in tavola, sia a pranzo che a cena, tutte le sostanze nutritive che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare da solo e che deve procurarsi dall’esterno, come gli aminoacidi essenziali contenuti nelle proteine, le vitamine A, B, C fondamentali per la crescita e per la corretta stimolazione dei follicoli e, infine, gli oligoelementi che rinforzano i capelli.

Dobbiamo ricordare che non esiste una dieta specifica mirata alla cura della chioma: infatti, la sua bellezza dipende da una più generale salute dell’intero fisico. Nonostante ciò, in periodi particolarmente delicati, possiamo puntare sull’assunzione di alcuni cibi che favoriscono la forza, una migliore elasticità e il buono stato dei nostri capelli.

Alcuni esempi? In generale dobbiamo sapere che:

– carne, pesce azzurro, formaggi, uova e legumi sono ricchi di ferro e proteine e, per questo, andrebbero consumati regolarmente durante la settimana;
– crostacei, frutti di mare e cereali integrali abbondano di zinco, il quale contribuisce all’ottimo stato di salute del capello;
– frutta, verdura e tuorli d’uovo contengono tutte le vitamine necessarie per avere capelli folti e con il giusto ritmo di crescita.
alimentazione corretta per i capelli

Invece, se abbiamo bisogno di risolvere alcuni problemi che, purtroppo, rischiano di compromettere il fascino della nostra chioma possiamo integrare nella nostra alimentazione alcuni cibi che possono avere un’influenza benefica e risolutiva.

Ecco alcuni degli accorgimenti nutrizionali che possiamo adottare in risposta alle problematiche più frequenti nel campo della cura dei capelli:

1) Capelli spenti ed opachi: per avere capelli più luminosi è necessario assumere ferro e vitamina E che possiamo trovare all’interno di mandorle, frutta fresca e semi di zucca; altri cibi alleati sono quelli ricchi di Omega 3 come i semi di lino, il salmone, le sardine e lo sgombro. Per potenziare gli effetti dell’alimentazione, possiamo anche usare prodotti specifici ad effetto glossy in grado di illuminare immediatamente la chioma come, ad esempio, la linea Luce Reflex.

2) Forfora: la forfora è una desquamazione del cuoio capelluto che può essere più o meno intensa. È possibile contrastarla attraverso cibi antiossidanti come il cioccolato fondente, le uova, il tonno, cereali integrali e tè verde, oltre che attraverso trattamenti specifici e curativi.

3) Capelli deboli: i capelli fragili che tendono a spezzarsi facilmente possono dipendere sia da abitudini scorrette (come ad esempio legare ogni giorno i capelli o intrecciarli) sia da una mancanza di cheratina. In questo caso è possibile rimediare mangiando lievito di birra (contenente alte percentuali di vitamine del gruppo B), uova, mandorle e arachidi, crusca e avocado, e utilizzare trattamenti a base di cheratina che siano integratori di questa sostanza.

4) Caduta dei capelli: può essere una patologia cronica (e in questi casi è sempre consigliabile rivolgersi ad un esperto) o solo una debolezza stagionale. In quest’ultimo caso possiamo contrastarla mangiando carne bianca (ricca di ferro), salmone, noci, verdura a foglie verde scuro (importanti per l’integrazione di vitamine A e C), legumi (almeno tre volte a settimana), ostriche (oltre ad essere afrodisiache sono ricche di zinco) e, infine, carote. In più, meglio abbinare alla dieta anche shampoo e impacchi energizzanti in grado di agire sui bulbi piliferi rigenerandoli.

5) Capelli grassi: il sebo, normalmente presente sui capelli, è una sostanza grassa naturale che supporta la lubrificazione ottimale del capello, agendo come una barriera protettiva contro agenti esterni e inquinamento. Quando è in eccesso, però, è sintomo di uno squilibrio ormonale che, oggi, colpisce 1 donna su 4: è possibile contrastare il fenomeno assumendo olio di germe di grano riequilibrante (grazie alla presenza di zinco), proteine solforate (contenute in carne, pesce ed uova), Sali Minerali e Beta-Carotene (rintracciabile in patate, carote, asparagi e cavolo).

6) Capelli secchi: questo è un problema esattamente opposto a quello dei capelli grassi. La chioma appare disidrata, piatta ed opaca a causa di una riduzione dell’attività secretiva delle ghiandole sebacee o per via di stress ambientali (come inquinamento, lavaggi troppo frequenti e cattiva alimentazione). I cibi alleati sono quelli antiossidanti come frutta e verdura di stagione, e quelli ricchi di acidi grassi essenziali e omega 3 come salmone, merluzzo, sgombro, sardine e frutta secca. In nostro soccorso vi sono anche i trattamenti nutrienti altamente idratanti ed emollienti e i prodotti densificanti che, grazie all’acido ialuronico, sono in grado di idratare profondamente il capello.

In generale, non solo nei casi di capelli secchi, è sempre importante mantenere il metabolismo perfettamente idratato, bevendo circa 3 litri di acqua al giorno: in questo modo anche il cuoio capelluto sarà adeguatamente nutrito!

E tu come affronti i problemi legati alla cura dei capelli? Commenta e facci conoscere la tua opinione!

Facebook Comments

comments

Leave a Comment

Facebook Connect

Mobile version: Enabled

img-newsletter