Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Tutorial per capelli Halloween: 4 acconciature facili e veloci

Festa in locale? Party in casa? Passeggiata trick or treat con i bambini? La notte del 31 ottobre distinguiti dalla massa: ecco i quattro hair tutorial di Halloween che abbiamo pensato per te!

La notte di Halloween sta arrivando, l’outfit è pronto, il make-up anche. Ti manca da scegliere solo la pettinatura? Probabilmente hai dato un’occhiata in giro, su riviste o in rete, ma le varie proposte di hair styling ti sembrano troppo complicate. Se fosse così, questo è il post giusto per te: ti proponiamo 4 semplici e veloci acconciature dall’effetto “urlo horror” garantito.

Come ormai accade da qualche anno, il 31 ottobre è diventato un appuntamento imperdibile per far festa: che si tratti di una cena con delitto, di un party privato, di una festa in discoteca o, semplicemente, di accompagnare i bambini in giro per le case del paese per il famoso rito “Dolcetto o scherzetto?” è diventata un’abitudine quella di travestirsi, come in una sorta di Carnevale dell’horror.

Storia di Halloween

In realtà, la tradizione di Halloween (da una contrazione di “All Hallow’s Eve Day”, il giorno di tutti i santi) che si festeggia, come dice il nome, alla vigilia di Ognissanti deriva da una credenza celtica secondo la quale il confine tra mondo dei vivi e dei morti diventi molto labile in questa notte di fine estate, permettendo agli spiriti di tornare sulla terra.

Per questo tra le “maschere” di Halloween ritroviamo diavoletti, spiriti, fantasmi, zombie, streghe e tutte le creature della notte.

Il simbolo della zucca, invece, si fa risalire al mito di Jack O’Lantern, il quale si prese gioco del diavolo per vivere più a lungo; in realtà la leggenda fa riferimento ad una rapa infuocata, ma le rape non erano molto comuni sul suolo americano: gli immigrati irlandesi decisero allora di optare per l’intaglio delle zucche che si prestavano ugualmente bene alla loro tradizione.

Pettinature per Halloween

Ora che conosciamo il perché di questa festa e dei suoi simboli celebrarla diventa un momento ancora più suggestivo!

Fatti trovare pronta e scegli la pettinatura di Halloween che più ti piace o che meglio si addice al tuo outfit: ogni acconciatura parte da un raccolto, opportunamente decorato e/o modificato. Segui le nostre istruzioni e realizzarle sarà un gioco da ragazzi.

Acconciatura “Ragno”

Occorrente:

  • olio modellante
  • forcine
  • pon pon nero
  • colla
  • 8 nettapipe neri

tutorial-capelli_acconciatura-a-ragno

Fare una pettinatura da ragno è molto semplice. Raccogli tutti i capelli indietro in uno chignon ordinato: per disciplinare bene i capelli puoi usare un oil noi oil lucidante e modellante. Incolla il pop pon sulla forcina, e applicala al centro dello chignon. Modella i nettapipe (sono i famosi scovolini in ciniglia) come se fossero delle zampette di ragno e fissale ai lati dello chignon, quattro per parte.

Acconciatura zombie

Occorrente:

  • mousse volumizzante
  • pinzette
  • forcine
  • gadget fluorescenti (mani, occhi etc)
  • colla

tutorial-capelli_acconciatura-zombie

Per realizzare una pettinatura per il costume da zombie si può modificare in ottica horror il classico chignon a banana. Prima di tutto, bisogna volumizzare i capelli con una mousse e procedere con la piega: successivamente si raccoglie la chioma in una coda bassa a la si avvolge su se stessa portandola in su, tenendola in verticale e fissandola con delle mollettine o forcine. Quando la base è pronta si possono incollare i gadget fluorescenti sulle forcine e applicarle ai lati della banana: in questo modo, oltre a essere decorative, le pinzette “orrorifiche” aiuteranno a tenere ben salda l’acconciatura! Il tocco in più? Colorare alcune ciocche di capelli con spray appostiti che vanno via al primo lavaggio.

Acconciatura a zucca

Occorrente:

  • olio modellante
  • spray colorato per capelli
  • forcine
  • foglioline verdi finte (tipo quelle che si usano per le bomboniere)

tutorial-capelli_acconciatura-a-zucca

Il massimo ad Halloween? Tenere la “zucca” al proprio posto, ossia in testa! Si parte sempre da uno chignon ordinato, da disciplinare con l’olio modellante. Si colora di arancione solo la parte di chignon, con l’apposito spray colorato; infine si fissano le foglioline verdi con le forcine al di sopra dello chignon. Da dietro, l’impressione è proprio quella di aver creato questo ortaggio sulla propria testa.

Coda alta “Halloween style”

Occorrente:

  • spray ultra-lisciante
  • elastico nero
  • elastico con simboli di halloween

tutorial-capelli_coda-alta-halloween-style

La coda alta “Halloween Style” è sicuramente la più semplice tra le pettinature che si possono realizzare. È necessario che i capelli siano perfettamente lisci (puoi aiutarti con uno spray lisciante prima della piega): ti consigliamo anche di lavare i capelli il giorno prima, in modo che la coda non risulti troppo morbida. Si raccolgono i capelli in una coda molto alta che crei l’effetto a fontana (come quelle che ci facevano le nostre mamme quando eravamo più piccole): si fissa la coda con un elastico nero. Sull’elastico nero si aggiunge un altro elastico decorato con teschi, zucche, cervelli sanguinanti, piccoli scheletri: se non riesci a trovarli puoi sempre realizzarli tu a casa, magari prendendo in prestito qualche giocattolo di piccole dimensioni al tuo nipotino e incollandolo sul tuo elastico! L’idea in più: colorare la chioma che cade a fontana con uno spray colorato in arancione, o verde, o viola, o blu o mescolando tutti questi colori!

Come hai visto si tratta davvero di 4 acconciature molto facili da realizzare: e, se sei una mamma, puoi anche riprodurle sui capelli delle tue bimbe!

Cosa ne pensi delle nostre proposte? Ti piacciono? Hai qualche amica a cui potrebbero interessare le nostre soluzioni?

Facci conoscere la tua opinione nei commenti o condividendo l’articolo sui tuoi social (i link di condivisione sono all’inizio dell’articolo, sopra l’immagine di anteprima)!

 

 

 

Facebook Comments

comments

Leave a Comment

Facebook Connect

Mobile version: Enabled

img-newsletter